Signorina a Venezia #WhoIsSignorina

Due mesi fa, è nata la mia capsule collection Signorina in collaborazione con Newtonstore.it e dopo avervi spiegato il significato di Who Is Signorina? e tutto ciò che si cela dietro questo termine (per chi si fosse perso l’articolo può leggerlo direttamente QUI) oggi voglio raccontarvi un po’ di più dell’amore che nutro per Venezia e di come Signorina abbia a che fare con questa magica città.
Per farlo ho voluto coinvolgere quattro ragazze, influencer, blogger, o come piace definirle a me Signorine provenienti da tutta Italia, ognuna con la propria storia, città, carattere, stile e passione per la fotografia e il comunicare attraverso immagini e pensieri sul web in modo da poter avere e, da potervi proporre diversi punti di vista. Alice De Togni da Milano, Giada Albani da Pescara, Laura Masi da Firenze e Rossella Martucci da Foggia.
Alcune di loro non erano mai state a Venezia altre, l’avevano visitata in maniera molto superficiale e frettolosa. Per questo ho voluto dedicare del tempo alla scoperta della mia città natale e a tutti i suoi segreti in maniera del tutto non convenzionale e trascorrere due giorni da vere Signorine. Voi penserete: “Ok, ma cosa centra Signorina con Venezia?” Oltre ad essere ripeto la mia città, ha molto in comune con Signorina e per quello che per me rappresenta in quanto entrambe sono eleganti, uniche e speciali come ogni donna.
Ma torniamo a questo weekend veneziano. Non conoscevo di persona nessuna di queste ragazze ma mi ero fatta un’idea di loro attraverso foto e pensieri condivisi sui social e sono stata molto felice di non essermi ricreduta sul loro conto ma anzi di averle potute conoscere più da vicino. Dopo un bellini, tipico cocktail veneziano e un pranzo a base di pesce sul rooftop dell’Hotel Carlton On The Grand Canal il ghiaccio si era già sciolto e mi è sembrato di conoscerle da una vita. Risate, gossip, scambi di opinioni come cinque vecchie amiche che si ritrovano dopo tanto tempo. Finito il pranzo, una passeggiata per le callette più nascoste di Venezia per scappare dalla folla di turisti, un giro in Piazza San Marco, uno shooting e per terminare la serata, una cena da vere Signorine e una visita suggestiva notturna a Palazzo Ducale dove ci siamo perse e divertite un mondo a esplorare le varie stanze avvolte da un’atmosfera magica.
Il giorno dopo prima dei saluti e degli abbracci un’immancabile tappa nell’isola delle casette colorate: Burano e qualche chicca Veneziana come: la libreria acqua alta e la Scala Contarini del Bovolo.
La mia domanda prima della partenza è stata oltre al, “Spero siate state bene“, “Vi siete sentite delle vere Signorine e siete riuscite a percepire di più la vera essenza di questa città sull’acqua che non è fatta solo da fiumi di turisti, negozi di cinesi, code interminabili davanti ai musei e prezzi altissimi?” La risposta è stata SI. Pertanto spero di essere riuscita a comunicare anche a tutti voi che non siete stati presenti fisicamente ma che mi seguite sempre con tanto affetto cosa significa Signorina e il suo legame con Venezia.
Per chi me lo avesse chiesto vi ricordo che tutta la linea Signorina è in vendita online solo su WWW.NEWTONSTORE.IT
Un abbraccio e a presto Signorine! #WhoIsSignorina

 Photivity by Francesca Bandiera

IMG_2180
IMG_2171
IMG_2153
IMG_2710
IMG_2440
IMG_2294
IMG_2481
IMG_2450
IMG_2579
IMG_2830
IMG_2258s
IMG_2878
IMG_2895
IMG_3243

IMG_2927
IMG_2957
IMG_3087
IMG_2906
IMG_3000
IMG_3034g
IMG_3161sss

IMG_3005

2 Comments

  1. Ciao flora.. Sono stati due giorni stupendi.. Sei riuscita a farci sentire delle vere signorine! È stato un piacere conoscerti ❤️ A prestissimo

    Rossella
    • Flora

      Ciao Ross sono davvero felice che siate state bene <3 E’ stato un piacere conoscervi e spero di vedervi presto! Un abbraccio

      Flora

Leave a Comment

*